Clarkson’s Farm, su Amazon Prime. La nostra recensione.

L’ironico e provocatorio giornalista inglese diventa un contadino alle prese con campi da arare, pecore e tonnellate di patate.

Dopo aver condotto per anni Top Gear, adesso Jeremy Clarkson diventa un fattore delle Costwolds ma quello dell’agricoltore è un mestiere difficile e pieno di insidie.
La sua Diddly Squat Farm si trova tra i villaggi di Chipping Norton e Chadlington nell’Oxfordshire, la parte settentrionale delle Cotswolds. Chipping Norton è rinomata per la sua produzione di lana e tweed, il commercio di questi prodotti era già attivo e florido nel XIII secolo. Durante il corso dello spettacolo anche Clarkson riesciurà con molta fatica a creare il proprio mercato di prodotti agricoli ma invece della pregiata lana lui si metterà a vendere principalmente patate. E poco altro.
Ma ciò che rende Clarkson’s Farm, disponibile su Amazon Prime Video così divertente da guardare è che mentre Clarkson spadroneggiava nel suo ruolo a Top Gear, come una specie di maestro dell’universo dei car guy, i suoi livelli di conoscenza e capacità sono molto vicini allo zero quando si parla di fattorie.

C’è qualcosa di soddisfacente nel vedere Clarkson ripetutamente ammonito da una donna che ha la metà dei suoi anni mentre con estrema fatica prova a capire il funzionamento del grande trattore Lamborghini.
La chiama per insegnargli come azionare le sue 80 marce, 40 avanti, 40 indietro, dicendo che questa è la sua “prima lezione di guida in 40 anni”.

Guardalo mentre installa un recinto elettrico fai da te nella speranza di contenere il suo gregge di pecore appena acquistato: puoi già immaginare come andrà a finire. Guarda come pensa di superare in astuzia il suo giovane bracciante agricolo che ara 10 acri a modo suo e viene rimproverato bruscamente per aver reso le file “diritte come una rotonda”.
Proprio il rapporto tra il giornalista e il suo bracciante diventa l’aspetto più comico di tutta la serie, Clarkson finisce quasi per essere messo in ombra da Kaleb Cooper, un “towhead” di 21 anni rubicondo, grezzo ma simpatico che sale a bordo nel primo episodio. Clarkson lo assume dopo aver capito che non può assolutamente arare, piantare, allevare, irrigare, raccogliere e tutte le miriadi di altre cose necessarie a mandare avanti una fattoria.
Cooper è divertentissimo da guardare perché non mostra alcun rispetto per Clarkson. Il prodigio dell’agricoltura locale non è per nulla intimorito dall’automobilista più famoso della Gran Bretagna e finisce per essere la spalla perfetta della celebrità urbana impacciata e casinista.


Tutti quelli convinti che il segreto del successo di Top Gear riguardasse la chimica e le battute dei tre ospiti più di qualsiasi cosa relativa alle auto reali saranno sollevati nello scoprire il rapporto tra questa strana coppia.

L’apparizione occasionale di un muratore sdentato i cui lunghi discorsi sono melodiosi quanto indecifrabili e della ragazza allampanata di Clarkson, l’attrice irlandese Lisa Hogan, aggiungono punti luminosi a ogni episodio.

L’unica cosa che Cooper non toccherà sono le pecore. Non ha la pazienza. Ecco perché Clarkson, Lisa e un pastore locale passerrano giorni frenetici e notti insonne quando arriverà il momento di far nascere gli agnellini.
Guardare il viso di Clarkson riempirsi di euforia mentre aiuta a consegnare gli agnelli in un fienile freddo e fangoso nel bel mezzo della notte è vedere un uomo trasformarsi. Esulta quando i suoi due arieti, Wayne e Leonardo, vengono scatenati per la prima volta su un campo di “signore pecore”. Piange al mercato dove ha venduto tre pecore inadatte alla mandria, dopo aver realizzato che erano state macellate prima che avesse la possibilità di poterle salutare.

La vita di campagna, seppur faticosa e piena di imprevisti, sembra far bene a Clarkson che alla fine del quinto episodio,cavalcando il suo enorme trattore Lamborghini proclama ” Questo è sicuramente il giorno più felice che abbia mai visto”.

IL NOSTRO CANALE YOUTUBE

Redazione

La nostra redazione comprende vari articolisti che imparerete a conoscere di volta in volta leggendo post specifici. Il lavoro di "squadra" rimane identificato come redazione

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. 22 Giugno 2021

    […] la maggior parte delle volte non hanno idea di cosa stanno dicendo. Ci torna in mente la scena di Clarkson’s Farm, vista appena pochi giorni fa, dove Kaleb chiede a Jeremy, cos’è Twitter, e lui risponde […]

This website is using cookies to improve the user-friendliness. You agree by using the website further. Privacy policy