Covid 19 e Diabete

L’OMS avverte: i diabetici rischiano di più contro il Coronavirus

Sappiamo che sono soprattutto gli anziani e le persone che hanno già altre patologie ad essere più a rischio di complicazioni qualora dovessero contrarre il l’infezione da nuovo coronavirus SARS-Cov-2.

Chi soffre di diabete non corre maggiori rischi di ammalarsi ma, nel malaugurato caso, potrebbero avere complicanze maggiori.

Anche la FONDAZIONE VERONESI  è intervenuta sull’argomento scrivendo sul proprio portale che una glicemia sopra al valore di 140 può aumentare il rischio di un decorso più grave del Covid-19. Pazienti che soffrono di diabete di tipo 2 infatti rientrano in quei soggetti a rischio affetti da precedenti malattie che molto spesso devono affrontare un percorso di  guarigione più difficile rispetto ad altri soggetti. A conferma arriva anche uno studio condotto dall’Università di Padova pubblicato sulla rivista  Diabetes Research and Clinical Practice. Il diabete mellito essendo una malattia metabolica cronica (4 milioni di persone ne soffrono in Italia) è caratterizzata da alti livelli di zucchero nel sangue (glicemia) che, con il passare del tempo, provoca danni permanenti a cuore, reni, occhi e nervi. Un’analisi apparsa sul Journal of Endocrinological Investigation aveva evidenziato come il diabete mellito rappresentauna delle condizioni che predispongono a forme gravi di Covid-19. Coordinati da Gian Paolo Fadini, direttore della divisione di malattie metaboliche dell’azienda ospedaliero-universitaria veneta, i ricercatori hanno raccolto i dati di oltre 400 pazienti ricoverati per Covid-19 e ne hanno seguito il decorso durante la fase acuta della malattia. Così è stato possibile rilevare che, chi prima di contagiarsi con il Sars-CoV-2 conviveva già con il diabete, convive con un rischio doppio di sviluppare una forma più grave di polmonite intestiziale.

Alcune condizioni mediche possono mettere a dura prova il tuo corpo e complicare i rischi per la salute. Il diabete è uno di questi. Un disturbo dello stile di vita, quando il diabete non viene tenuto sotto controllo, può causare altri problemi di salute lungo il percorso e prolungare anche il tempo di recupero e guarigione.

Sebbene la pandemia COVID-19 possa colpire qualsiasi individuo sano, gli studi affermano che quelli con una storia di malattie croniche, le complicanze mediche (come il diabete, l’ipertensione) sono considerate in una categoria “ad alto rischio” per lo sviluppo dell’infezione.

LEGGI ANCHE: Coronavirus, medico anestesista rinnova appello al senso civico.

Redazione

La nostra redazione comprende vari articolisti che imparerete a conoscere di volta in volta leggendo post specifici. Il lavoro di "squadra" rimane identificato come redazione

Potrebbero interessarti anche...

This website is using cookies to improve the user-friendliness. You agree by using the website further. Privacy policy