Come dimagrire con la danza classica su youtube e stare in forma da casa

Il tuo obiettivo è stare in forma? Hai provato ogni tipo di dieta, vari sport e workout di fitness ma non sei ancora soddisfatta? Leggi questo articolo e prova a dimagrire con la danza classica. Anzi come dimagrire con la danza classica su yoube e stare in forma da casa in totale comodità. Oggi ti presento un workout e tanti esercizi che ti faranno appassionare al fitness e non è richiesta alcuna conoscenza della danza classica, ma prima di continuare a leggere, indipendentemente che tu scelga di dimagrire con la danza classica o no, la pratica di ogni sport richiede sempre un’accurata visita medica prima di cominciare.

Perché la danza classica per dimagrire

Vi racconto la mia esperienza. Mi sono sempre allenata correndo. Dalle 3 alle 4 volte alla settimana per un’ora. Risultati: non perdevo peso, perché amiche care, tornand,o a casa avevo talmente fame che mangiavo i tavolini interi, dunque veniva meno la regola per cui se vuoi dimagrire devi mangiare meno, cioè mangiare sano, bilanciando proteine, carboidrati, frutta e verdura. Non solo, a lungo andare, mi facevano male le ginocchia e le gambe si erano particolarmente gonfiate, cosa che mi gettò nello sconforto perché a me piacciono le gambe lunghe e affusolate. In tutta onestà, però, vi devo confessare che è soggettivo, cioè non a tutte la corsa fa gonfiare le gambe. A me è capitato e di certo non correvo tanto per correre, dal momento che avevo seguito i consigli di un personal trainer perché all’epoca andavo anche in palestra.

La danza classica mi ha risolto molti problemi che ora vi elenco:

1) per quanto sia prevista una parte aerobica, dopo una sessione, non mi siedo mai al tavolo con una fame tale che mangio di tutto perché laddove la corsa è libertà, la danza classica è disciplina e talvolta serve nella vita bilanciare libertà e struttura;

2) il workout che la danza offre si focalizza sull’allungamento muscolare, dunque non gonfia, ma distende i muscoli e ogni esercizio in sé contiene già lo stretching (anche se consiglio di fare altri 5-10 minuti di streching a fine sessione) e

3) amiche, credetemi, il grosso vantaggio: è tutto su youtube, ciò significa che non dovete pagare soldi per le palestre, ma vi serve sola una visita medica, una buona connessione internet, una stanza abbastanza spaziosa che vi consentirà, in caso, di optare anche per esercizi coreografici, di cui vi lascio sotto un link che vi consiglio di provare, solo dopo aver raggiunto, però, un buon livello di allenamento.

Devo conoscere la danza classica?

La risposta è no. La danza classica non è solo fitness e sport, ma è anche una forma d’arte e sotto c’è un’estetica, però sappiamo tutte che da quando Natalie Portman ha interpretato Black Swan, in America si sono moltiplicati come funghi centri fitness che proponevano workout basati su tecniche della danza classica, ovvero classi di balletto per adulti e i risultati sui fisici ma anche sulla mente di queste persone non sono tardati ad arrivare.

Che tipo di alimentazione seguire?

Questa è una bella domanda perché spesso si pensa erroneamente che per danzare ci si debba alimentare a the e foglie di insalata. Sbagliato. Bisogna alimentarsi in modo corretto ed eventualmente rivolgersi ad un nutrizionista. Mangiare carboidrati integrali, verdura, proteine, fibra e frutta (a proposito una banana prima di allenarsi a meno che non abbiate patologie specifiche o intolleranze non ha mai ucciso nessuno). Naturalmente le proteine nutrono il muscolo, ma non si può mangiare solo quello. Inseritele, animali o vegetali che siano, io privilegio le seconde, ma è una scelta, quindi qualunque scelta proteica, ricordate che per perdere peso e per mantenerlo, dovete mangiare sano (strappi nel week-end doverosi e giusti ovviamente)

Come allenarsi

Un workout di 3/4 volte alla settimana va bene, ma cominciate gradualmente, tipo 20 minuti o 30 minuti al giorno. Riuscirete piano piano ad allenarvi per un’intera ora. Non mollate anche se la coreografia può essere inizialmente difficile. Quando ci riuscirete sarà una grande soddisfazione.

Che obiettivi porsi e cosa dà in più la danza classica

Ragazze, ponetevi sempre obiettivi reali. La danza sfina moltissimo le gambe, ma se le gambe non sono già costituzionalmente sottili, di certo non sarà la danza classica a darvele. La danza classica vi darà benessere psico-fisico, un corpo definito, una postura femminile ed elegante e la disciplina necessaria a gestire emozioni, che talvolta, potrebbero essere negative.

Non ho altro da aggiungere. Io pratico ormai workout di danza classica da molto tempo e oggi a 40 anni, sto meglio che a 20 e 30 quando mi ammazzavo di sport e di dieta perché pensavo che se fossi stata più magra, sarei stata più bella. Pensate che stupida! Ma voi non lo siete, quindi, basta poco, neanche vi dovete muovere, fate tutto comodamente da casa vostra, provate uno dei workout proposti dai link in basso e se vi piace l’articolo, condividete su twitter con l’hashtag #zeroscuse.

Eh già non avete proprio più scuse per non allenarvi

Link utili

Mary Helen Bowers, Ballet Beautiful. Mary è stata la training di Natalie Portman in Black Swan

Alexia, Lazy Dancer Tips

Sweaty Betty Ballet Bootcamp (core)

Sweaty Betty Ballet Bootcamp (arms)

Coroegrafia – Migliore in assoluto (riscaldamento, cardio, parte a terra, centre bar e coreografia di Jessica Sherwood)

Danza classica per adulti, benefici, Alonzo King’s LINES Dance Center in San Francisco, California

Chiara Bellucci

Chiara Bellucci

Dottoranda in Scienze Umanistiche, Filosofia Teoretica, presso l'Università Guglielmo Marconi, Roma, Italia. Titolo del progetto: Cinema e Filosofia, analisi di un rapporto a partire da Gilles Deleuze

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This website is using cookies to improve the user-friendliness. You agree by using the website further. Privacy policy