I 10 libri più venduti della settimana

Chiusi in casa per paura del Coronavirus? Vi suggeriamo un’alternativa alla TV spazzatura.

Ogni momento è quello giusto per leggere un buon libro, se iniziate a essere stanchi delle grida in televisione e volete prendervi una pausa dalle serie TV di Netflix e Amazon Prime, allora seguite il nostro consiglio e concedetevi un po’ di tempo per leggere.

Qui alcuni dei titoli più venduti in questa settimana.

Spillover. L’evoluzione delle pandemie. (David Quammen)

Non ci stupisce che in tempi di Coronavirus questo titolo sia primo in classifica. Un libro che è un po’ reportage e un po’ un saggio storico sulla medicina.

Un duro lavoro di sei anni durante i quali l’autore ha seguito gli scienziati nelle foreste del Congo, nelle fattorie australiane e nei mercati delle città cinesi intervistando testimoni, medici e sopravvissuti, investigando sui meccanismi delle malattie

Di guerra e di noi. (Marcello Domini)

Un bel romanzo storico popolare che gli anni del fascismo in un’epopea dove le storie dei personaggi si intrecciano perfettamente con Storia sullo sfondo. Marcello Dòmini racconta le vicissitudine e a volte le sventure di due fratelli durante gli anni a cavallo tra le due Guerre.

Cecità. José Saramago

Torna in classifica a sette anni dalla sua uscita, anche qui è innegabile l’effetto “Coronavirus”

In un tempo e un luogo non precisati, all’improvviso l’intera popolazione diventa cieca per un’inspiegabile epidemia. Chi è colpito da questo male si trova come avvolto in una nube lattiginosa e non ci vede più. Le reazioni psicologiche degli anonimi protagonisti sono devastanti, con un’esplosione di terrore e violenza, e gli effetti di questa misteriosa patologia sulla convivenza sociale risulteranno drammatici. I primi colpiti dal male vengono infatti rinchiusi in un ex manicomio per la paura del contagio e l’insensibilità altrui, e qui si manifesta tutto l’orrore di cui l’uomo sa essere capace. Nube lattiginosa e manicomi a parte è un po’ quello che sta succedendo da noi. Coraggio.

La misura del tempo. Gianrico Carofiglio

Anche questa settimana il nuovo libro di Carofiglio si trova tra le primissime posizioni dei best-seller.

Un bel romanzo dove l’apparenza del “giallo” si celano insegnamenti profondi: la pluralità dei punti di vista; i diversi modi in cui si presenta la realtà; l’invito a dubitare della verità stessa. Consigliatissimo

Elena Ferrante è in classifica tra i primi dieci libri venduti con ben 3 titoli!

L’amica geniale: Ormai elevato a grande classico della nostra narrativa.

Storia di chi fugge e di chi resta: terzo capitolo della saga legata al titolo sopra, dove Elena e Lila, le due amiche la cui storia i lettori hanno imparato a conoscere attraverso L’amica geniale e Storia del nuovo cognome, sono diventate donne.

Storia della bambina perduta: Quarto e ultimo capitolo della saga. Le due protagoniste sono ormai adulte, con alle spalle delle vite piene di avvenimenti, scoperte, cadute e “rinascite”. Ambedue hanno lottato per uscire dal rione natale, una prigione di conformismo, violenze e legami difficili da spezzare.

Non c’è dubbio: la serie TV, molto apprezzata, che va in onda in queste settimane sulla Rai, ha riacceso la curiosità dei lettori per la storia raccontata dalla Ferrante in questa coinvolgente epopea narrativa di grande impatto.

Avatar

Redazione

La nostra redazione comprende vari articolisti che imparerete a conoscere di volta in volta leggendo post specifici. Il lavoro di "squadra" rimane identificato come redazione

This website is using cookies to improve the user-friendliness. You agree by using the website further. Privacy policy