I calciatori Azzurri hanno fatto bene a non inginocchiarsi

Quando a chiederti di inginocchiarti è una parte della politica allora rifiutarsi diventa la vera scelta di libertà. Lasciate in pace la Nazionale.

Il gesto di inginocchiarsi è una libera scelta e nessuno può permettersi di dare del razzista a chi non si inginocchia. Quando poi a chiedertelo con tono perentorio e imperativo è il segretario, non eletto nemmeno alle primarie, del terzo partito d’Italia allora rifiutarsi diventa il vero gesto simbolico a difesa delle libertà.

Non può e non deve essere una parte politica, tra l’altro minoritaria, a imporre con qualche diktat comportamenti che loro considerano etici o moralmente giusti. Non sono Letta e la Boldrini a decidere cosa si può fare o non si può fare, non sono loro e neanche mille fanatici su Twitter a stabilire le regole di uno Stato Etico in cui chi si rifiuta di obbedire alla dittatura del pensiero unico della sinistra viene etichettato come razzista.

I calciatori e gli sportivi in generale crescono in ambienti multiculturali e multirazziali, sin da piccoli sono abituati a frequentare compagni e avversari di ogni etnia e religione, accusarli di essere razzisti solo perché scelgono liberamente di non aderire a una campagna di sensibilizzazione è follia.

Nel resto dell’Europa le altre Nazionali non hanno tenuto la medesima linea. Se il Belgio di Lukaku ha partecipato in modo compatto, per esempio i giocatori della Russia sono rimasti tutti in piedi. La Francia, invece ha modificato la propria scelta dopo le proteste in patria decidendo di non inginocchiarsi più. 

L’ennesima ipocrita buffonata di una sinistra “Sardina” che ormai ha perso ogni contatto con il Paese reale, con quell’Italia in difficoltà che sta disperatamente cercando di ripartire grazie a chi si è fatto carico di guidare la Nazione fuori dalla tempesta (Draghi e Figliuolo)

Non abbiamo niente contro cui sceglie di inginocchiarsi, ma deve restare una libera scelta, gli Azzurri contro l’Austria hanno scelto di non farlo, e hanno fatto benissimo, forse contro il Belgio torneranno a inginocchiarsi ma questa volta sarà perché l’hanno deciso loro e non perché gliel’ha ordinato qualche politico che dovrebbe pensare ad altro.

Redazione

La nostra redazione comprende vari articolisti che imparerete a conoscere di volta in volta leggendo post specifici. Il lavoro di "squadra" rimane identificato come redazione

This website is using cookies to improve the user-friendliness. You agree by using the website further. Privacy policy