Michelangelo Buonarroti, il gigante basso dell’arte

Dopo aver studiato le scarpe dell’artista rinascimentale, i ricercatori sono stati in grado di stimare la sua altezza, o meglio la sua bassezza

Come artista, Michelangelo era una figura imponente. Tuttavia, come umano, potrebbe essere stato piuttosto basso.

Secondo un nuovo studio pubblicato nel numero di settembre 2021 della rivista Anthropologie con sede nella Repubblica Ceca, i ricercatori del Centro di ricerca di antropologia, paleopatologia e bioarcheologia in Italia hanno esaminato tre calzature che siritiene essere appartenute proprio al grande artista del Rinascimento: un paio di scarpe in pelle e una sola pantofola, tutte presenti nella collezione del Museo Casa Buonarroti di Firenze.

Misurando gli oggetti, i ricercatori sono stati in grado di estrapolare una stima dell’altezza dell’artista: un metro e cinquanta.

Oggi ciò significa che Michelangelo potrebbe guidare una macchina mettendo ma avrebbe un po’ di difficoltà nel raggiungere i biscotti sullo scaffale più alto della credenza. E di certo farebbe fatica a entrare nella nazionale di basket.

Vale la pena sottolineare, ovviamente, che per gli standard del suo tempo, il XV e il XVI secolo, l’altezza di Michelangelo non sarebbe stata fuori dalla norma. E, secondo gli autori dell’articolo, l’antropologa forense Elena Varotto e il paleopatologo Francesco Galassi, la misurazione coincide, grosso modo, con il racconto dell’artista che Giorgio Vasari fa nella sua indispensabile serie di biografie rinascimentali Le vite dei più eccellenti pittori, Scultori e architetti (1550).

Vasari descrive Michelangelo come “di media altezza, largo sulle spalle, ma il resto del suo corpo in buone proporzioni”. Era un “uomo molto sano, magro e muscoloso”

Le spoglie di Michelangelo, conservate presso la Basilica di Santa Croce a Firenze, non sono mai state riesumate e studiate. C’è anche la possibilità che le tre scarpe appartenessero a un parente di Michelangelo piuttosto che all’artista stesso.

Tuttavia, è soddisfacente pensare che, per molti di noi, non importa cosa abbiamo realizzato nella vita, possiamo dire di essere più alti di Michelangelo.

LEGGI ANCHE: GIOCONDA DI MADRID, LA GEMELLA PIÙ PREZIOSA

SEGUICI SU FACEBOOK

Redazione

La nostra redazione comprende vari articolisti che imparerete a conoscere di volta in volta leggendo post specifici. Il lavoro di "squadra" rimane identificato come redazione

Potrebbero interessarti anche...

This website is using cookies to improve the user-friendliness. You agree by using the website further. Privacy policy