Non disturbate la Raggi

Sembra essere questo l’ordine provenuto dal PD e rivolto ai suoi parlamentari. Da settimane ormai nessuno contesta più la sindaca.

Avete più letto qualche intervento dei parlamentari del partito democratico in cui essi rivolgono critiche alla sindaca di Roma? Noi no. Eppure la situazione a Roma non è migliorata in niente. L’immondizia continua abbondante ad accumularsi sui marciapiedi e nelle strade, le buche sono sempre lì pronte a causare incidenti, disagi, infortuni e i mezzi pubblici restano quelli da quarto mondo. Nessuna novità, anzi, si registra piuttosto il progressivo deterioramento di una situazione che va facendosi sempre più drammatica per residenti e turisti (è di pochi giorni fa la notizia dell’uomo disabile preso in braccio e trasportato giù per le scale della stazione Cipro)

La Raggi continua nella sua ormai ben avviata opera di distruzione ma da qualche settimana c’è una novità: agisce indisturbata. Chiariamoci subito: non è che prima avesse incontrato troppi ostacoli. L’opposizione in Campidoglio è sempre stata debole, blanda, scoraggiata, demotivata e stanca. Da quando però il M5S e il PD si sono alleati nessuno contesta più la sindaca, né sui social né altrove. Eppure prima qualche voce autorevole in opposizione all’operato distruttivo della Raggi si levava ogni tanto. Ricordiamo numerosi tweet di Renzi ma ultimamente neanche lui dice più niente in difesa di Roma. Speriamo che con la nascita del suo nuovo partito, Italia Viva, le cose possano cambiare in fretta.

Tweet di Matteo Renzi

Naturalmente non è solo il senatore fiorentino ad aver cessato le ostilità contro la sindaca. Molti dei suoi fedelissimi hanno interrotto qualsiasi critica rivolta alla Raggi. Il caso più emblematico sembra essere quello di Luciano Nobili, fino a poco tempo fa uno dei più agguerriti contestatori dell’amministrazione pentastellata. Numerosissimi sono infatti i suoi tweet di biasimo e di denuncia, da qualche tempo però neanche lui però scrive più nulla.

Tweet di Luciano Nobili

La tregua prosegue anche da parte di Anna Ascani, neo sottosegretaria, anche lei, seppur in maniera molto meno invasiva di Nobili, in passato aveva criticato duramente la Raggi. Dal giorno dell’allenza a oggi però non si registra più nessun disappunto neanche da parte sua.

Tweet di Anna Ascani

Non si hanno notizie di critiche neanche più dalla Morani, anche lei sottosegretaria fresca di nomina. E pensare che prima dell’allenaza con il M5S non passava giorno senza un pensiero per lo stato in cui versava la città di Roma. Non è migliorato niente, eppure la Morani tace, evidentemente l’ordine, oppure l’imposizione che si è data, di non criticare l’alleata sta funzionando benissimo anche su di lei.

Tweet della Morani

Anche altri autorevoli esponenti del Partito Democratico, fuori dall’ala renziana, hanno smesso improvvisamente di manifestare la proprio preoccupazione per la capitale d’Italia.

Tweet della Cirrinà

Sembrerebbe quasi che il matrimonio PD-M5S abbia risolto magicamente tutti i problemi di Roma. Chi ci vive o chi è costretto ad andarci ogni giorno per lavoro sa benisissmo che non è affatto così. Problemi e disagi continuano ad affligere la città, solo che non ne parla più nessuno. Non criticare l’alleato insomma, a farne le spese sono però come sempre i cittadini.

Avatar

Redazione

La nostra redazione comprende vari articolisti che imparerete a conoscere di volta in volta leggendo post specifici. Il lavoro di "squadra" rimane identificato come redazione

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This website is using cookies to improve the user-friendliness. You agree by using the website further. Privacy policy