Un geco chiamato Jackie Chan


Un gruppo di ricercatori indiani ha scoperto 12 nuove specie di gechi, tra loro anche un geco chiamato Jackie Chan

Un geco chiamato Jackie Chan

La leggenda delle arti marziali Jackie Chan potrebbe non esserne ancora a conoscenza, ma alcuni dei suoi più grandi fan sono un gruppo di erpetologi indiani. Questi scienziati hanno chiamato una specie di geco appena scoperta con il suo nome.

Un geco chiamato Jackie Chan

Il rettile fa parte delle 12 nuove specie di gechi trovate in India che i ricercatori descrivono in articolo comparso recentemente sulla rivista Zoological Studies. Tutte e dodici le specie sono originarie dei Ghati occidentali, una catena montuosa ricca di biodiversità che purtroppo è minacciata dalla deforestazione e dall’eccessivo sfruttamento del suolo.

Lavorando nei Ghati occidentali, il team ha notato un geco estremamente agile. “Ogni volta che tentavamo di catturarlo, saltava da una roccia all’altra e strisciava nelle fessure più piccole per sfuggirci”, afferma Saunak Pal della Bombay Natural History Society a Mumbai. Immediatamente, ha ricordato ai ricercatori l’agile Jackie Chan, spronandoli a chiamarlo come l’esperto di arti marziali.

La scelta del nome

“Nominare una specie in questo modo aiuta le persone a connettersi con essa, specialmente quando si tratta di una classe di animali meno popolare come i rettili”, afferma il ricercatore Zeeshan Mirza del National Center for Biological Sciences di Bangalore. Mirza ha identificato fino ad oggi quasi 60 nuove specie faunistiche, tra cui il serpente ormai famoso in tutto il mondo, la vipera di Salazar (Trimeresurus salazar), che prende il nome da Salazar Serpeverde, un personaggio della serie di Harry Potter.

Altri nomi strani

Caratteristiche uniche della pelle sono state fonte d’ispirazione per i nomi delle altre specie di gechi appena scoperte.

Il geco diurno dalla corona d’oro (C. regalis), o geco diurno reale, ha guadagnato il suo nome dalla testa giallo-oro, peculiarità del maschio di questa specie

Un altro con la colorazione del corpo che ha una strana somiglianza con una galassia di stelle ha portato il team a chiamarlo il geco del giorno della galassia (C. galaxia). Il geco della foresta nebulosa (C. nimbus) ha un motivo prominente simile a una nuvola sul lato superiore e sul fianco del maschio della specie.

Mirza spera che questi nomi accattivanti e originali attirino l’attenzione delle persone in modo che così “aiuteranno a conservare queste specie e il paesaggio”.


Redazione

La nostra redazione comprende vari articolisti che imparerete a conoscere di volta in volta leggendo post specifici. Il lavoro di "squadra" rimane identificato come redazione

Potrebbero interessarti anche...