Coronavirus: alternative all’Amuchina

A causa del Covid-19 viene venduta a prezzi esorbitanti, ma le alternative sono moltissime e le abbiamo già in casa.

L’Amuchina su Amazon e su E-Bay è arrivata a prezzi folli. Anche dieci volte il suo normale valore di mercato. Il panico diffuso tra la popolazione ha scatenato un’insensata caccia all’acquisto. Eppure di alternative ne esistono molte.

Innanzitutto l’Amuchina altro non è che ipoclorito di sodio, ossia il sale di sodio dell’acido ipocloroso. La sua formula chimica è NaClO.

L’ipoclorito di sodio è presente nella candeggina, nella varecchina, nella niveina, nitorina e acqua di Javel.

Questo elemento deve essere sempre e necessariamente diluito, tant’è che la famigerata Amuchina è in realtà il prodotto con la più bassa percentuale di Ipoclorito di sodio presente, in partica è il più leggero, il disinfettante più blando se paragonato agli altri, per questo viene usata anche per pulire le verdure, ma altro non è che semplice candeggina diluita.

Persino prodotti casalinghi come il semplice aceto, l’acqua ossigenata, il succo di limone e il bicarbonato di sodio possono essere usati come disinfettanti; uscire di senno in cerca di un flaconcino di Amuchina non serve a niente. La soluzione l’avete già in casa.

Redazione

La nostra redazione comprende vari articolisti che imparerete a conoscere di volta in volta leggendo post specifici. Il lavoro di "squadra" rimane identificato come redazione

Potrebbero interessarti anche...

This website is using cookies to improve the user-friendliness. You agree by using the website further. Privacy policy