Borghi più belli d’Italia. Mezzano

Condividi

Stupendo borgo di montagna nella provincia di Trento. Incantevole e suggestivo in ogni periodo dell’anno.

Mezzano, piccolo paese di quasi 1600 abitanti, incastonato nella valle del Primiero.

La sua indiscutibile bellezza non è figlia di antichi monumenti o sfarzosi palazzi ma è fatta dalle sue piccole strade in ciottoli, dalle fontane, dalle tradizionali case in legno e pietra che specie la sera d’inverno sembrano uscite da una favola ma sopra ogni cosa la sua bellezza è data dallo stupendo panorama sulle Dolomiti.  Un borgo che è anche la meta ideale per un week-end romantico lontano dalla città

situato ai piedi delle Pale di San Martino, a pochi chilometri dal paese di San Martino di Castrozza, Mezzano è stato recentemente inserito nella lista dei Borghi più belli d’Italia.

Famoso per le caratteristiche “Cataste&Canzei”, una mostra permanente che impreziosisce il borgo con bellissime architetture in legno. Passeggiando tranquillamente per le vie del borgo puoi ammirare queste opere tra vicoli, sotto gli androni, nelle piazze, sui ballatoi e nei cortili.

Oltre che per la bellezza del borgo, Mezzano è una meta ideale anche per chi ama lo sport. In estate è punto di partenza per percorsi di trekking sulle meravigliose Pale di San Martino, mentre in inverno puoi approfittare dell’offerta sciistica del Primiero e di San Martino di Castrozza-Passo Rolle, con oltre 60 km di piste per lo sci alpino, centri per lo sci di fondo, percorsi di sci-alpinismo ed escursionismo con le “graspe”, il nome che da queste parti danno alle racchette da neve.

Nelle vicinanze di Mezzano puoi vedere altri luoghi molto suggestivi, come il Parco Naturale Paneveggio Pale di San Martino, i Prati di San Giovanni, una zona alpina molto frequentata in estate, ricca di masi e di pozzi per la raccolta di acqua piovana. Qui vi è la Chiesetta di San Giovanni. La vecchia strada che collega Mezzano a San Giovanni è molto pittoresca, come anche la Strada de Molarén, che passa per il Tabernacolo di Santa Fosca. Tra i prdotti tipici del borgo c’è la Tosela, un formaggio fresco, ottimo cotto in padella; il botiro (burro) di malga; il “brazedel”, dolce propiziatorio di fine anno. Tra i piatti tipici segnaliamo la classica Polenta, tosela, luganega e finferli e El tonco con polenta e teghe a la poina, salsiccia a pezzetti in sugo di farina di frumento con fagiolini stufati alla ricotta affumicata.

Grazie per l’attenzione che ci avete dedicato, se volete consigliarci altri borghi da visitare, compreso il vostro, saremo felici di inserirlo tra le nostre mete preferite.

Avatar

Redazione

La nostra redazione comprende vari articolisti che imparerete a conoscere di volta in volta leggendo post specifici. Il lavoro di "squadra" rimane identificato come redazione

Potrebbero interessarti anche...

This website is using cookies to improve the user-friendliness. You agree by using the website further. Privacy policy