Educazione civica nelle scuole

La scuola propone il ritorno dello studio dell’educazione civica come materia con voto autonomo. La legge prevede che la riforma venga attuata a partire dal 1° settembre del primo anno scolastico successivo all’entrata in vigore della legge. Dunque, considerando che la legge è entrata in vigore il 5 settembre, la riforma potrà essere applicata a partire dall’anno scolastico 2019/20, ovvero il corrente anno scolastico che tra breve incomincerà riportando i ragazzi di tutte le età e di tutti i gradi di istruzione nuovamente sui banchi

Per completezza di informazione vogliamo citare un piccolo estratto nell’articolo 3/1 della legge

In attuazione dell’articolo 2, con decreto del Ministro dell’istruzione, dell’università e della ricerca sono definite linee guida per l’insegnamento dell’educazione civica

L’articolo 2 è proprio quello che prevede e regola l’istituzione dell’insegnamento dell’educazione civica, stabilendo, tra l’altro, la tempistica che regolerà  l’entrata in vigore della riforma.

E’ di importanza fondamentale evidenziare le Linee Guida allo scopo di chiarire l’intera questione relativa all’introduzione dell’insegnamento dell’educazione civica come previsto dalla legge ma anche per evitare che la normativa stessa venga applicata in maniera disomogenea ed estemporanea su tutto il territorio nazionale.

Per una lettura dettagliata e completa della legge vi segnaliamo il sito della Gazzetta ufficiale, (19G00105) (GU Serie Generale n.195 del 21-08-2019)

nome-foto

Redazione

La nostra redazione comprende vari articolisti che imparerete a conoscere di volta in volta leggendo post specifici. Il lavoro di "squadra" rimane identificato come redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This website is using cookies to improve the user-friendliness. You agree by using the website further. Privacy policy

//ugroocuw.net/4/4335768