Chi è DaGrosa, l’imprenditore interessato alla Roma

Chi è DaGrosa. Breve ritratto dell’ennesimo uomo d’affari americano che sarebbe interessato al club giallorosso. Abbiamo perso il conto

Joe DaGrosa, americano, newyorchese per la precisone. Classe 1964, imprenditore e co-fondatore di tre società che si occupano di investimenti: MapleWood Partners, 1848 Capital Partners e General American Capital Partners, più è presidente di altre società minori. Forbes ha scritto qualche articolo su di lui ma non lo inserisce nelle sue classifiche degli uomini più ricchi del mondo, evidentemente il patrimonio di DaGrosa non è così grande da permettergli di comparire nella lista

Tweet ironico sull’argomento

È presidente del Bordeaux, ma a leggere quello che dicono i tifosi del club francese non sta combinando un granché, anzi a dirla tutta sono molto delusi sia dai risultati che dalla politica societaria.

La sua idea sarebbe quella di emulare il Manchester City,  ossia fondare una specie di grande holding globale che operi nel pallone. Avere quindi un club principale e alcune squadre satellite più piccole. Come fanno nel City Football Group, che oltre alla fortissima squadra di Manchester comprende anche il New York City in Mls e altre società sparse tra l’Asia e l’Australia, continenti nuovi per il calcio e ricchi di opportunità per gli imprenditori.

Inizialmente questo suo progetto voleva applicarlo al Newcastle ma non è riuscito a chiudere la trattativa, certo è che il nome Roma susciterebbe tutto un altro interesse nel mondo, ma questo lo diciamo da anni e anni eppure non è mai arrivato il Bill Gates di turno per acquistare la squadra che porta il nome della città eterna. Forse l’enorme potenzialità del brand “Roma” è una faccenda che ci raccontiamo noi tifosi, in caso contrario sarebbe già arrivato qualcuno di serio e ricco veramente per sfruttarlo.

Ma torniamo a DaGrosa: il suo nome è spuntato come possibile socio di Pallotta dopo che la trattativa con Friedkin è andata a morire lentamente dietro la collina di Monte Mario. Andrea De Carlo, noto speaker di Teleradiostereo, sul suo account twitter in proposito ha scritto “Diversi colleghi francesi basiti dalla news che vorrebbe DaGrosa interessato alla ASRoma.

Odiato daI tifosi del #Bordeaux, tante scelte sul mercato incomprensibili: viene etichettato come un businessman con poca conoscenza della materia.

Se il buongiorno si vede dal mattino…

Insomma non proprio un messaggio incoraggiante…

Staremo a vedere come finirà l’ennesima telenovela sulla cessione della Roma, probabilmente come le altre.

Redazione

La nostra redazione comprende vari articolisti che imparerete a conoscere di volta in volta leggendo post specifici. Il lavoro di "squadra" rimane identificato come redazione

Potrebbero interessarti anche...

This website is using cookies to improve the user-friendliness. You agree by using the website further. Privacy policy