La tomba piramide di Nicolas Cage

Nel 2010 Nicolas Cage ha acquistato due lotti nel cimitero monumentale St. Louis, a New Orleans, su di uno ha fatto costruire una strana tomba a forma di piramide

L’acclamato attore Nicolas Cage è noto da tempo per il suo comportamento eccentrico sia davanti alla telecamera che nella vita di tutti i giorni.

Sembra che il famoso attore abbia intenzione di continuare a comportarsi in modo strano anche nella morte, ne è la prova lo stranissimo mausoleo a piramide che ha acquistato in un famoso cimitero di New Orleans.

Nicolas Cage e New Orleans

Nicolas Cage ha una certa ossessione per la città di New Orleans, ha acquistato infatti altre proprietà “particolari” da quelle parti, sia la famigerata LaLaurie Mansion, che fu dimora di una delle più inquietanti serial killer americane, Delphine LaLaurie; che la storica Cappella di Nostra madre del Perpetuo Soccorso.

La tomba piramide di Nicolas Cage

Successivamente Nicolas Cage ha quindi pensato di acquistare sempre a New Orleans anche la sua tomba, ancora per fortuna senza nome, nel famoso cimitero monumentale di St. Louis.

L’originale luogo di sepoltura si trova molto vicino alla tomba di Marie Laveau, uno dei “pesi massimi” per quanto riguarda il sovrannaturale statunitense: la voodoo queen, la regina del vudù. Roba serie mica una Wanna marchi qualsiasi.

“Omnia Ab Uno”

La tomba, per fortuna ancora vuota, è un’austera piramide in pietra alta quasi tre metri, una pacchianata che stona anche in un panorama come quello del St.Louis.

Come abbiamo detto non c’è ancora un nome sulla lapide, ma risalta la scritta in latino “Omnia Ab Uno”, che vuol dire “Tutto da uno”.

La tomba piramide di Nicolas Cage

Lo stesso attore ha scelto di tacere sul motivo di questa tomba sgargiante e particolare.

Alcuni ipotizzano che sia un omaggio al franchise cinematografico “National Treasure”, anche se dato che molti cimiteri ospitano lapidi piramidali, potrebbe essere stata semplicemente una scelta stilistica.

Altri pensano che la piramide sia la prova dei legami dell’attore con la società segreta degli Illuminati. Originale la strana teoria emersa online dove si ipotizza che la piramide sarà il luogo in cui Nicolas Cage rigenererà il suo sé immortale.

In città invece hanno una loro spiegazione: da quando possiede la “villa di LaLaurie” Nicolas Cage ha attirato su di sé un brutto malocchio e sente che stare accanto a Marie Laveau lo proteggerà da questa maledizione.

Qualunque siano le sue ragioni, la “piramide Cage” è già diventata una parte “iconica” del cimitero, con grande dispiacere di molti residenti locali arrabbiati per non essere riusciti a ottenere un lotto nel famoso cimitero.

Molti hanno persino accusato l’attore di aver fatto rimuovere segretamente altre sepolture per far spazio alla sua piramide. Eppure, nonostante la protesta dei cittadini, la piramide resiste.

Alla città di New Orleans potrebbe non piacere Nicolas Cage, ma è chiaro invece che lui ha una specie di ossessione mistica ed esoterica per la città simbolo della Louisiana.

E Sebbene alcuni ritengano che Nicolas Cage stia sminuendo l’importanza storica del cimitero di St. Louis, la tomba piramide è già diventata parte della sua mitologia. Nessuna sa perché ma è già nata la tradizione di lasciare “baci con il rossetto” sulla tomba senza nome.

Redazione

La nostra redazione comprende vari articolisti che imparerete a conoscere di volta in volta leggendo post specifici. Il lavoro di "squadra" rimane identificato come redazione

Potrebbero interessarti anche...